Lu Cubbuluni (cupolone) di c/da Landro


L'edificio, a pianta circolare, sorge su un balzo montuoso in c/da Landro, in una posizione che domina dall'alto una vasta area del Piano Garebici estendendo la sua visuale fino al mare e alle vallate circostante. Data questa sua particolare collocazione, si ipotizza che l'edificio venne utilizzato, al tempo delle incursioni saracene, come torretta di avvistamento e successivamente a partire dalla seconda metà dell'800, per vigilare il lavoro e i movimenti che avvenivano nei campi sottostanti e lungo le vie d'accesso. L'edifico, in pietra e gesso con copertura a cupola, attualmente è abbandonato. Fonti bibliografiche: P. Fiorentino, Siculiana Racconta, Siracusa 1995. - Fonti orali.