Lu Cubbuluni (cupolone) di c/da Landro


I Cupoloni (li Cubbuluna) sono caratteristiche costruzioni in gesso a forma di cupola. Di questi, uno in particolare domina dall'alto una vasta area dell'ex tenimento Garebici (territorio che fu donato in feudo da Ruggero il Normanno al Vescovo di Girgenti dopo la resa dei Musulmani del 1087), estendendo la sua visuale fino al mare e alle vallate circostanti. Il balzo montuoso dove esso si erige e' profondamente scavato da gallerie sotterranee e scende fino alla pianura antistante, bagnata dal fiume Canne, a poca distanza dal Caricatore. Data questa sua particolare collocazione, si ipotizza che l'edificio venne utilizzato, al tempo delle incursioni saracene, come torretta di avvistamento e successivamente a partire dalla seconda metà dell'800, per vigilare il lavoro e i movimenti che avvenivano nei campi sottostanti e lungo le vie d'accesso.

Paolo Fiorentino, Salvatore Domenico Schembri
pagina precedente / homepage