Roma Forestiera

Una raccolta di sonetti di Giuseppe Gioachino Belli di insolito oggetto: il turismo ai suoi albori, i popolani romani di fronte ai forestieri e fuori dal loro mondo, for de porta. In 22 sonetti del grande poeta romanesco, la mobilità umana ancora così difficile e e timida di 170 anni fa con le prime voci sulle vaporiere e magari sulle mongolfiere, gli ingressi di Piazza di Spagna, i burini di Piazza Montanara.  

Autore: Salvatore Renna
Editore: /
Anno: 2010
Pagine: 36
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...